Progetti

I nostri progetti

La Fondazione Pietro Pittini si impegna nel promuovere azioni rivolte all’innovazione e allo sviluppo, in linea con i SDG (Sustainable Development Goals), gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Organizzazione delle Nazioni Unite nel 2015, che costituiscono il piano d’azione Agenda 2030 di sviluppo internazionale.    

In quest’ottica, siamo al lavoro nella creazione e sviluppo di progetti che si concentrino in particolare sul SDG 4 Quality Education, per garantire un accesso equo all’educazione di qualità e colmare la povertà sia educativa che valoriale dei giovani, sul SDG 8Decent Work and Economic Growth, finalizzato a promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, attraverso azioni che supportano l’imprenditorialità, la creatività e l’innovazione ed SDG 9 – Industry, Innovation and Infrastructure che si concentra sulla costruzione di infrastrutture resilienti e promuove innovazione e industrializzazione equa, responsabile e sostenibile. 

La Fondazione sviluppa primariamente progetti che hanno come beneficiari i giovani e si sta già dedicando ai ragazzi tra gli 11 e i 14 anni delle scuole medie (Istituti Secondari di I grado).

Studiamo il contesto, cerchiamo i giusti partner con cui sviluppare la progettazione, i quali possano assicurarci qualità nell’erogazione e nella realizzazione dei progetti.

+ Sport a scuola

Più movimento, più gioco, più apprendimento, più interdisciplinarietà, più socializzazione, più integrazione, più educazione, più salute: tutto questo è + Sport a scuola.

Altri progetti che sosteniamo

In questa sezione, sono raccolti i progetti che la Fondazione ha deciso di supportare, dando il proprio contributo alla realizzazione portata avanti da altre organizzazioni, persone, attori del territorio che vogliono – come noi – soddisfare i bisogni più urgenti dei giovani e della loro comunità.

Progetti di valore, che ci permettono di essere presenti sul territorio, comprendere meglio le sue necessità e avviare nuove collaborazioni.

Scuole Changemakers

Le Scuole Changemaker sono quelle che, attraverso un’ampia varietà di metodologie, stanno trasmettendo ai ragazzi le competenze del futuro: empatia, imprenditorialità, collaborazione e creatività. Ashoka

Dalla Scuola alla Meta

Il 12 marzo c’è stato il fischio di inizio del progetto “Dalla scuola alla meta” iniziativa che la Rugby Udine FVG ha pensato per la

IO Tifo Positivo

Le attività svolte nei contesti sportivi e nelle scuole sono tutte finalizzate alla prevenzione di qualsiasi forma di violenza verbale e fisica e alla diffusione di una diversa cultura del tifo.

Le Mani nella Scienza

La mostra GEI è una mostra da fare e non solo da guardare, fondata da Marisa Michelini in collaborazione con l’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (AIF) con 60 esperimenti nel 1994.

Teen to Teen

‘Teen to Teen’ è un progetto per la comunicazione del patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia: attraverso la produzione di contenuti multimediali realizzati dagli studenti.

crescendo in armonia

Crescendo in armonia

Il progetto intende utilizzare il linguaggio espressivo-musicale per permettere ai bambini di maturare atteggiamenti improntati a sensibilità ed empatia, accoglienza, collaborazione, rispetto e pace.

Giocando si impara

GoJunior – Giocando s’impara!

L’obiettivo che Sara Scarazzolo si è posta creando il progetto è quello di aiutare bambini e ragazzi ad imparare storia, arte, scienze divertendosi attraverso giochi e attività, con l’utilizzo dei mezzi tecnologici e non.

Parole a Scuola

Parole a Scuola è una iniziativa di formazione gratuita organizzata dall’Associazione Parole Ostili, dedicata alla condivisione di strumenti di azione per dare una risposta concreta al bisogno di affrontare le tematiche dell’ostilità in rete.

Proponi un progetto

Siamo lieti di ascoltare e approfondire la conoscenza di nuovi progetti e iniziative, con l’obiettivo di promuovere e sostenere chi si impegna nel creare valore sociale
Per questo, selezioniamo progetti di impatto e di innovazione sociale incentrati possibilmente sui giovani nelle quattro aree di riferimento: povertà, salute, educazione e sviluppo economico.