Trieste 2020 Science Greeters: il progetto della Fondazione Pietro Pittini per Esof

Trieste 2020 Science Greeters: il progetto della Fondazione Pietro Pittini per Esof

In viaggio tra storia, scienza ed economia. Un gruppo di giovani studenti universitari ci accompagna alla scoperta dei luoghi che hanno segnato lo sviluppo di Trieste

Trieste, 2 settembre 2020. Come è nato il sistema scientifico di Trieste e che rilevanza ha oggi? Che ruolo occupa il porto nello sviluppo dei traffici con l’Europa e il resto del mondo? Quanto e come la letteratura hanno plasmato il volto della città? Quanto ha influito il pensiero Basagliano nella concezione moderna di gestione della salute mentale? Questi sono solamente alcuni dei temi che 23 giovani studenti universitari raccontano in una serie di video realizzati nell’ambito del progetto Trieste 2020 Science Greeters ideato dalla Fondazione Pietro Pittini in collaborazione con la Fondazione Internazionale per il progresso e la libertà delle scienze e con l’Università degli Studi di Trieste per il Science in the City Festival. Il progetto, attraverso il coinvolgimento diretto di un gruppo di studenti delle Università di Trieste e Udine appositamente formati, ha lo scopo di far conoscere i luoghi – spesso situati al di fuori dei percorsi turistici tradizionali – che hanno segnato lo sviluppo scientifico, storico, ed economico di Trieste. 7 filmati resi disponibili sui canali social della Fondazione presentano attraverso le voci e le immagini dei giovani la Grotta Gigante, l’ICTP, l’Osservatorio Astronomico, il Parco di San Giovanni, il Porto di Trieste, la SISSA, l’Università degli Studi di Trieste e con il patrocinio del comune di Trieste. Oltre alle singole Istituzioni succitate, alla buona riuscita dell’operazione hanno contribuito fortemente anche l’Associazione Guide Turistiche del Friuli Venezia Giulia e la sua Presidente Francesca Pitacco, la Cooperativa Sociale La Collina, la Prof.ssa Diana Barillari, il Prof. Pietro Greco, il Prof. Giulio Melinato e la Prof.ssa Anna Maria Vinci. “Siamo particolarmente soddisfatti di questa iniziativa che ha visto la partecipazione e il coinvolgimento di alcuni giovani universitari provenienti da diversi indirizzi di studio in un percorso di tirocinio formativo che promuove la conoscenza del territorio che li circonda” dichiara la Presidente Marina Pittini che prosegue “l’emergenza legata a Covid-19 ci ha portato a ripensare le modalità di fruizione dei contenuti trasformando gli itinerari guidati in video-narrazioni, che speriamo possano così essere visionati da un numero ancora maggiore di persone”. “Un ringraziamento speciale” conclude la dott.ssa Pittini “va a tutti i partner, i relatori e gli studenti che per mesi, nonostante il lockdown, hanno continuato a lavorare con entusiasmo e passione al progetto”.  Di seguito i singoli studenti: Maria Carmen Barro, Andrea Bosso, Giovanna Bradassi, Nicola Bressan, Irene Burelli, Andrea Buscema, Mattia Calligari, Cecilia Collà Ruvolo, Camilla Crasnich, Morgana Dalla Palma, Valeria De Leo, Iacopo De Santis, Ylenia D’Elia, Sara Di Cosmo, Eleonora Galliani, Giulia Maio, Aurora Mameli, Gaia Marsich, Veronica Migliozzi, Serena Restucci, Lisa Russignan, Martina Vascotto, Francesca Zavino.

Link Youtube: http://bit.ly/trieste_science_greeters_fondazione_pittini

Altre news