ENG

Suggerimenti di Ricerca

News progetti

AL VIA IL NUOVO BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE PROMOSSO DALLA FONDAZIONE PIETRO PITTINI: FINO A 40 CONTRIBUTI PER VIAGGI STUDIO ALL’ESTERO RIVOLTI A STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Si rinnova l’iniziativa congiunta tra Fondazione Pietro Pittini e Regione Friuli Venezia Giulia con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per il potenziamento delle competenze linguistiche degli studenti del nostro territorio.

Trieste, 27 ottobre 2023. Si è tenuta oggi alla presenza dell’Assessore Regionale al lavoro, istruzione, formazione e ricerca Alessia Rosolen, della Presidente della Fondazione Pietro Pittini Marina Pittini e del Direttore Servizio Istruzione, Orientamento e Diritto allo studio Patrizia Pavatti la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione dell’ iniziativa promossa da Fondazione Pietro Pittini che mette a disposizione degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Regione fino a 40 viaggi studio estivi della durata di 2 settimane presso scuole di lingue qualificate a Dublino (lingua inglese) e Monaco (lingua tedesca).

Il bando, che verrà diffuso anche grazie al supporto dell’Ufficio Scolastico Regionale nel corso dei prossimi giorni, prevede la partecipazione ad un “concorso di idee” avente ad oggetto il tema “La scuola che vorrei – come ridisegneresti la scuola del domani e quali cambiamenti adotteresti per migliorare l’apprendimento e il benessere dei tuoi coetanei?”. All’iniziativa potranno prendere parti gruppi di studenti delle classi terze e quarte (in un numero variabile tra i 3 e i 5 componenti) i quali dovranno cimentarsi nell’elaborazione di un video della durata di 3 minuti oltre che nella presentazione di un documento testuale che dettagli i contenuti delle singole proposte.

Alla luce degli ottimi risultati conseguiti con la prima edizione abbiamo deciso di riproporre nuovamente questa importante iniziativa aumentando il numero di risorse disponibili e dando così la possibilità, per quest’anno, a 40 studenti di poter vivere un’esperienza unica sotto il profilo di crescita personale e sviluppo delle capacità interpersonali” dichiara Marina Pittini che prosegue “la scuola che vorrei è il titolo del concorso di idee che guiderà questa nuova edizione del bando. Siamo infatti convinti che immaginare la scuola del domani richieda prima di tutto il contributo, la visione e la partecipazione di chi, oggi, l’istituzione scolastica la vive in prima persona”

“Questa attività, per la quale ringrazio la Fondazione Pietro Pittini e le scuole che continueranno a aderire positivamente, saranno nel 2024, in accordo con le istituzioni che già operano sul territorio, ampliate e formalizzate per garantire a tutto il sistema scolastico del Friuli-Venezia Giulia interventi ulteriori a sostegno dell’innovazione della didattica e per lo sviluppo di progetti di mobilità studentesca. Il talento dei giovani del Friuli-Venezia Giulia è una risorsa che vogliamo valorizzare e coltivare” dichiara l’Assessore al lavoro, istruzione, formazione e ricerca Alessia Rosolen.

News Correlate